Italiacoaching.it

Scopri le potenzialità del coaching

Italiacoaching.it è un progetto editoriale che nasce dalla passione di un gruppo di coach per la divulgazione e la cultura d'impresa. Oggi in Italia del coaching si sa ancora poco: con i nostri articoli vogliamo diffondere un sapere necessario per la crescita e la competitività di imprese, professionisti e lavoratori, qualunque sia il settore in cui operano.

Scopri di più su Chi Siamo

Ultimi blog post

E' la domanda da un milione di dollari. Il concetto di coach è relativamente recente, mentre il consulente lo conosciamo (e ci lavoriamo assieme) da sempre. Quali differenze esistono tra un consulente e un coach? Quando serve l'aiuto di un coach e quando invece devo rivolgermi a un consulente? Vai al blog.

Quante volte è successo che un commento rivolto ad una nostra azione o al nostro lavoro non ci sia piaciuto, anzi ci abbia fatto male, e quel feedback ricevuto ha così cominciato a risuonare nella nostra testa.

Nella vita di tutti i giorni, non possiamo pretendere che nessun evento esterno ci scivoli addosso e senza impatti sulle nostre scelte. Possiamo, invece, porci alcune domande in maniera differente ed efficace, per influenzare il nostro punto di vista e orientare l'attenzione verso spunti di crescita e apprendimento. Leggi l'articolo.

Sul lavoro dobbiamo necessariamente fare squadra con gli altri. Nessun uomo è un'isola, sola in mezzo al mare. Siamo tutti in relazione: con colleghi di pari livello, referenti di altri uffici, superiori gerarchici e lavoratori a noi sottoposti, senza parlare dei collaboratori esterni, dei clienti e dei fornitori. Ma come possiamo dare feedback migliori? Scopri di più.

“Sei arrabbiato?” mi chiedeva l’altra sera la mia fidanzata. Immagino fosse preoccupata: qualcosa del mio comportamento o del mio umore l’aveva portata a farsi questa idea. Ho provato a non curarmi della sua opinione, a fare finta di niente. Dopo quella domanda, tuttavia, ho cominciato a sostenere (arrabbiandomi) che invece fossi sereno. Sentito mai parlare della profezia che si autoavvera? Leggi l'articolo.

Non sempre siamo capaci di chiedere aiuto a voce alta. Ci aspettiamo che gli altri lo capiscano, lo intuiscano, leggano tra le righe e accorrano. Altre volte, invece, chiediamo aiuto ma in maniera inefficace, dando luogo a fraintendimenti e incomprensioni. Formulare richieste di aiuto efficaci è fondamentale nella vita privata e lavorativa per evitare lo stato d’animo del risentimento e raggiungere i nostri obiettivi con e grazie agli altri. Leggi l'articolo.

Nelle nostre giornate eseguiamo quotidianamente tanti gesti automatici, routinari, pratiche a fin fine non così utili: azioni arrivate quasi ad essere non del tutto in controllo. È prendendo consapevolezza di questi momenti che ho messo a punto una semplice strategia per riprendere il controllo delle mie azioni. Leggi l'articolo.


Vedi tutti gli articoli

Video della settimana

Qualche pillola di coaching direttamente dai padri fondatori del coaching ontologico.

Julio Olalla sul modello dell'osservatore

Olalla è uno dei padri fondatori del coaching ontologico. In questa breve clip (in inglese), sottolinea come spesso all'analizzare un fenomeno tendiamo ad attribuirgli una "spiegazione", perdendo la capacità di vedere il fenomeno come distinto dalla nostra spiegazione. La spiegazione che diamo determina anche l'azione che decidiamo di attuare. Alle volte è utile rimettere in discussione il modello dell'osservatore a monte, come discusso anche in questo articolo.